Sport - Fitwalking - Avventura

Per impiegare in modo divertente il tuo tempo libero gli sport di avventura sono l'opzione perfetta. Il rischio tende a creare particolari sintonie e consolidare lo spirito di gruppo, aiuta a liberare tutta l’adrenalina facendoti vivere avventure uniche ed indimenticabili!

Panorami montani: dal Corno Grande ai Monti della Laga

Il Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, fra panorami coinvolgenti e città d'arte, Prati di Tivo sorge ai piedi del versante settentrionale del Corno Piccolo, punto di accesso alle maggiori vette del Gran Sasso, sia quelle che disegnano la lunga cresta del Centenario, sia, ad ovest, il Pizzo d’Intermesoli e il Monte Corvo. È conosciuto soprattutto dagli scalatori e arrampicatori per via delle sue splendide pareti di liscio calcare che offrono alcune linee di salita tra le più belle al mondo. Sono inoltre frequenti le escursioni in quanto il Corno Piccolo offre itinerari di medio-alta difficoltà, spesso più difficili rispetto alle vie del Corno Grande, da dove è possibile ammirare tutti i versanti della montagna.

Sport estremi: il Bungee Jumping

In Abruzzo ai margini del Parco Nazionale della Majella sorge l'unico Bungee Jumping Center del Centro-Sud Italia. Nella vallata tra il comune di Caramanico Terme e Salle , in provincia di Pescara, sorge imponente il ponte in muratura più alto d’Europa, costruito nei primi anni cinquanta,  a 104 metri sopra il fiume Orta utilizzato dal quale viene svolta questa particolare attività. Il centro è operativo da marzo fino a novembre quindi circa 8 mesi per anno. Si tratta di uno sport estremo, che richiede quindi una sana dose di follia per praticarlo, ma non richiede nessuna abilità particolare se non un gran fegato!  Il bungee jumping attuale compare nel 1993 con la realizzazione di specifici elastici adatti al lancio e negli anni si è lavorato sugli standard di sicurezza che oggi sono elevatissimi per cui i rischi legati al lancio col bungee jumping sono prossimi allo zero.

La quiete e la bellezza: San Pio delle Camere (Aq)

San Pio delle Camere (AQ) è una meta ideale per una vacanza rilassante in un fantastico scenario montano. Il borgo, alle pendici del Gran Sasso d'Italia, domina quasi tutta la Piana di Navelli.  Stradine e gradinate attraversano l'antico centro storico con le antiche mura del recinto fortificato del '500 e il torrione del XIII secolo e la Chiesa di San Pietro Celestino. A qualche chilometro da San Pio ti trova la frazione di Castelnuovo, anticamente nota come Castronuovo dalla tipica architettura romana di impronta pastorale e, per la gioia dei bambini, in località Cerquelle, appena fuori dal centro abitato, sorge un parco avventura attrezzato, con percorsi avventura, campi da gioco e aree pic-nic.

Parchi avventura

In Abruzzo sono presenti tre parchi attrezzati per inerpicarsi tra gli alberi in tutta sicurezza con imbracature e caschi e con l'aiuto di persone gentili e professionali. Diversi i livelli di difficoltà che vanno dai percorsi baby fino a quelli più impegnativi per soli adulti. All'interno dei parchi si possono fare anche altre attività come escursioni a piedi o in mountain bike ed ebike e sono presenti anche aree ristoro o pic-nic per i momenti di relax.

Parco Naturale Majella Group a di Guardiagrele (CH)  www.parconaturalemajella.it

Majagreen Parco Avventura a Caramanico Terme (PE) www.majagreen.it

Gran Sasso Adventure Park ad Assergi (AQ) www.gransassoadventurepark.it

Giornata della Camminata tra gli Olivi in Abruzzo

Sono 84 le Città dell’Olio che in occasione della Giornata della Camminata tra gli Olivi organizzeranno passeggiate all’aperto negli oliveti, visite a frantoi e olivi secolari, degustazioni di olio e corsi di assaggio e molto altro ancora per raccontare la bontà del nostro olio e far scoprire la bellezza del nostro paesaggio. Camminare circondati dal suggestivo paesaggio degli olivi, che vestono le nostre colline, una iniziativa promossa dall’Associazione Città dell’Olio la domenica fine ottobre. Una passeggiata (dai 2 ai 7 chilometri) dedicata a famiglie e appassionati alla scoperta del patrimonio olivicolo italiano attraverso paesaggi legati alla storia ed alla cultura dell’oro verde, che si conclude in un frantoio, un’azienda olivicola o un palazzo storico dove sarà offerta una degustazione di pane, olio e prodotti tipici. Appuntamenti in Abruzzo: Bucchianico (Ch), Città Sant'Angelo (Pe), Controguerra (Te), Moscufo (Pe), Rapino (Ch), Sant'Omero (Te).

Transiberiana d’Italia, la ferrovia più alta d’Appennino

La linea ferrata più alta d’Appennino, seconda in Italia solo a quella del Brennero, con la sua altitudine massima di 1.268,82 metri raggiunta alla stazione di Rivisondoli-Pescocostanzo. E' l'antica e storica ferrovia Sulmona-Carpinone-Isernia (1897). Oggi è attiva per finalità esclusivamente turistiche grazie all’impegno dell’associazione leRotaie ed al successivo inserimento all’interno del progetto Binari senza tempo ideato dalla Fondazione FS Italiane relativo alla promozione e valorizzazione dei treni storici e delle ferrovie nazionali un tempo dimenticate.